Un romanzo, una piccola favola, che è pure il racconto di una generazione che coltivava il sogno di un mondo diverso, quella di Seattle, dei cosiddetti no-global, del Social Forum, che trova il naturale compimento nella mobilitazione dei più giovani per l'emergenza climatica. Nelle parole di Valdo che, lettera dopo lettera, racconta le tappe della lunga marcia verso il futuro del nostro pianeta, simboleggiato dal grande foglio bianco della calotta polare.

La nuova edizione del romanzo è uscita il 29 novembre 2019, in concomitanza con il quarto Sciopero globale per il clima.