Anna non si lamentava, anche se altri queste cose le avevano da sempre, e si diceva¬† “Posso recuperare il tempo perduto” mentre girava per la citt√† con il suo sesso nuovo di zecca (il padre aveva pensato bene di non comprarlo usato questa volta).
Anna non aveva mai avuto un’infanzia. Ma tanto c’era tutta la vita per regalargliela, no?